Si du me

Si du me

Mi chiamo Noémie e c’è una piccola voce dentro la mia testa. Sa sempre tutto e mi consiglia dolcemente – mi ordina – cosa fare.

Non posso dire di averle sempre dato retta, né di aver sempre saputo che ci fosse. Però sa farsi sentire, per spingermi sempre più avanti. Anche quando arranco, soprattutto quando arranco.

Come molte cose, stava qui e bastava affinare un po’ l’orecchio per sentirla. O togliermi le mani dalle orecchie! Perché quando me le tappo, lei tende a urlare e faccio fatica a capirla.

Mi accompagna ormai dal 2011, o meglio, mi sono accorta della sua presenza nel 2011, e da allora scopriamo insieme cose nuove ad ogni passo.

C’è chi la Via la trova subito, chi la trova appena in tempo, e chi la cerca ancora. E a volte serve soltanto un piccolo aiutino per aprire gli occhi.

Io mi sono innamorata. Innamorarmi mi ha resa consapevole della mia impermanenza, mi ha fatto scoprire la voglia – la necessità – di vivere qui ed ora, di vivere bene, di essere felice. Innamorarmi mi ha fatto scoprire la mia capacità di trasmissione, che finora era rimasta in disparte, nascosta nell’ombra della mia inesauribile sete di sapere.

Aggiungo un pizzico di naturale su tutto ciò che mi circonda e vorrei condividere questa mia voglia di rendere il mondo migliore. La mia parola d’ordine? Una naturalità felice!